CONTRATTI DI LOCAZIONE: OBBLIGO APE

Condividi questa notizia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 23 dicembre 2013 il Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, e del Ministro degli affari esteri, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, ha emanato il Decreto-Legge n. 145, con il seguente titolo:
Interventi urgenti di avvio del piano “Destinazione Italia”, per il contenimento delle tariffe elettriche e del gas, per la riduzione dei premi RC-auto, per l’internazionalizzazione, lo sviluppo e la digitalizzazione delle imprese, nonché misure per la realizzazione di opere pubbliche ed EXPO 2015.

APE

Fino a ieri, questo decreto era passato quasi inosservato, o comunque letto e approfondito esclusivamente dagli interessati agli argomenti trattati e riportati nel titolo.
Recandomi presso l’agenzia delle Entrate, Direzione Provinciale di Bologna, Ufficio Bologna 1 di via Marco Polo, ho appreso con sorpresa che, in base ad una circolare interna arrivata il giorno prima e ancora in fase di valutazione da parte dello stesso ufficio, tutti i contratti di locazione dovevano rispettare testualmente quanto riportato nel punto 7. del decreto di cui sopra. Ecco alcuni passaggi importanti:

Art. 1

Disposizioni per la riduzione dei costi gravanti sulle tariffe elettriche, per gli indirizzi strategici dell’energia
geotermica, in materia di certificazione energetica degli edifici e di condominio, e per lo sviluppo di
tecnologie di maggior tutela ambientale

7. All’articolo 6 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, i commi 3 e 3-bis sono sostituiti dal seguente:
«3. Nei contratti di compravendita immobiliare, negli atti di trasferimento di immobili a titolo oneroso e nei nuovi contratti di locazione di edifici o di singole unità immobiliari soggetti a registrazione e’ inserita apposita clausola con la quale l’acquirente o il conduttore dichiarano di aver ricevuto le informazioni e la documentazione, comprensiva dell’attestato, in ordine alla attestazione della prestazione energetica degli edifici; copia dell’attestato di prestazione energetica deve essere altresì allegata al contratto, tranne che nei casi di locazione di singole unità immobiliari.
In caso di omessa dichiarazione o allegazione, se dovuta, le parti sono soggette al pagamento, in solido e in parti uguali, della sanzione amministrativa pecuniaria da
euro 3.000 a euro 18.000; la sanzione è da euro 1.000 a euro 4.000 per i contratti di locazione di singole unità immobiliari e, se la durata della locazione non eccede i tre anni, essa è ridotta alla metà.

Ti è piaciuto questo articolo?
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter
Rispettiamo la tua privacy
Potrai sempre cancellarti dalla miling list se non gradirai la nostra comunicazione. Informativa Privacy
Conforti Immobiliare
Seguici

Condividi questa notizia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted in
Immobiliare Bologna
Conforti Immobiliare

Conforti Immobiliare

L’Agenzia Conforti Immobiliare è una realtà consolidata sul territorio di Bologna e provincia da oltre 10 anni. È composta da professionisti che chiami per nome pronti ad aiutarti a vendere casa con un piano marketing su misura per te, a seguirti passo passo nell'acquisto del tuo immobile e a fornirti i più aggiornati servizi contrattuali per quanto riguarda la locazione. Saper rispondere in modo puntuale e chiaro, avere negli anni elaborato un metodo che garantisce dei risultati dimostrabili, è quello che ci rende dei professionisti di questo settore ed è anche il motivo per cui le persone si affidano alla nostra Agenzia trovando competenza e professionalità.